Ven 14 Giu 2024

HomeToscanaSportAzzurri vincono la finale del Calcio Storico 12 a 1 sui Verdi

Azzurri vincono la finale del Calcio Storico 12 a 1 sui Verdi

Firenze, il Calcio Storico è ripartito dopo un anno di assenza a causa della pandemia, erano assenti però i Bianchi di Santo Spirito ed i Rossi di Santa Maria Novella e la gara tra Verdi di San Giovanni ed Azzurri di Santa Croce è stata vinta dagli Azzurri 12 cacce a 1.

È stata una partita dura caratterizzata da molte espulsioni tanto che gli Azzurri sono finiti in superiorità numerica già nelle battute iniziali. Gli azzurri hanno dominato la partita anche grazie alla spinta del loro portatore di palla Bastiani che è stato il miglior giocatore della partita.

La partita di quest’anno è stata dedicata a due persone molto amate dal Calcio Storico Fiorentino,  Magnifico Messere quest’anno è stato nominato Uberto Bini, scomparso il 10 gennaio 2020, che era presidente dell’associazione 50 Minuti e la moglie, Dina Berti, è stata la “Leggiadra Madonna”.

Magnifico Messere è stato anche Gigi Vitali, scomparso il 27 giugno di quest’anno, per oltre 30 anni capogruppo dei Bandierai degli Uffizi. È stato presente in piazza Santa Croce Fabrizio Vitali, a sua volta bandieraio e allenatore delle “Zanzare”, i giovani bandierai, che ha rappresentato il padre.

Per le misure di sicurezza a causa della pandemia di Coronavirus, la partita si è svolta “a porte chiuse”, senza pubblico, con tutta l’area di Santa Croce delimitata da un doppio anello di controlli.

Il Corteo della Repubblica Fiorentina, che tradizionalmente precede la partita con una parata di oltre 500 personaggi storici in costume rinascimentale, per il rispetto del distanziamento ed evitare assembramenti è stato ridotto a circa 300 persone, tutte con Green Pass, ma è stato garantito comunque la presenza di tutti i gruppi che lo compongono.

Altra novità rispetto alle altre edizioni: il Corteo non è sfilato per le strade del centro ma si è direttamente schierato nella piazza partendo da via Magliabechi, dopo l’esibizione dei Musici e dei Bandierai degli Uffizi e il “Comando alla Voce”, il Corteo ha lasciato il terreno di gioco per schierarsi intorno al campo su tutta la piazza, formando una cornice di ‘pubblico’ intorno a piazza Santa Croce.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)