Arezzo: padre arrestato per percosse dopo denuncia della figlia minore

Pisa:

Arezzo (Sansepolcro): arrestato il padre di una minorenne che ha chiamato i carabinieri nella notte, tra domenica e lunedi’, riferendo di essere stata vittima di una violentissima aggressione ad opera del genitore che l’avrebbe malmenata con un bastone.

All’arrivo di due pattuglie della Compagnia di Sansepolcro in un’abitazione della Valtiberina
toscana, la vittima era in stato di shock dovuto alle percosse.
Al centro della lite cosi’ come hanno potuto constatare successivamente i militari giunti sul posto, futili motivi.

Inoltre e’ emerso un atteggiamento duro che caratterizzerebbe, a detta della giovane, da qualche tempo il padre. Prestati i primi soccorsi e contattato il 118 per una prima visita medica della giovane, la ragazza e’ stata trasportata con urgenza presso il piu’ vicino pronto soccorso e, dai primi accertamenti diagnostici, e’ risultata essere dolorante in piu’ punti del corpo.

Il padre, avrebbe utilizzato un bastone per colpirla e l’avrebbe percossa con calci e pugni in
varie parti del corpo.

I carabinieri, a seguito di un’approfondita attivita’ investigativa, sono riusciti a raccogliere tutti gli elementi utili per trarre in arresto l’uomo, che terminate le formalita’ di rito e’ stato portato in carcere.

E’ accusato di maltrattamenti in famiglia. Nei prossimi giorni la decisione del giudice sull’episodio.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments