Approvato piano di recupero, a Firenze rinasce l’ex Panificio Militare

ex panificio militare

E’ arrivata l’approvazione definitiva del piano di recupero dell’ex Panificio Militare di Firenze: dopo 50 anni di abbandono, l’intervento porterà alla trasformazione di un complesso chiuso e dismesso in un’area aperta ai cittadini con vocazione commerciale, ma fortemente caratterizzata dal verde pubblico con cinquemila metri quadri di giardino che saranno ceduti al Comune.

Il Comune di Firenze precisa in una nota che l’intervento di recupero dell’ex Panificio Militare sarà a ‘volumi meno di zero’ con una riduzione della superficie da ricostruire da diecimila a ottomila metri quadrati e un impegno complessivo dell’operatore privato di oltre 2,7 milioni di euro in opere di urbanizzazione per riqualificare la zona. Il piano di recupero, adottato il 28 dicembre 2018, ha avuto il via libera dalla giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore all’Urbanistica Giovanni Bettarini.

Un grande giardino, viali pedonali e parcheggio a uso pubblico lo renderanno ‘permeabile’ al quartiere in collegamento con la struttura commerciale disposta su due livelli. Secondo l’assessore Bettarini si tratta di “una trasformazione attesa da decenni che darà nuova vita e funzioni a un grande complesso abbandonato riqualificando tutta la zona”.

avatar