“Anotes’s Ark” al cinema Odeon di Firenze

Martedì 19 Giugno (ore 21.00) un importante evento speciale al Cinema Odeon di Firenze, che presenta in anteprima nazionale il film documentario “Anotes’s Ark”.Il film sarà presentato dal prof. Ugo Bardi (Docente di Chimica dell’Università di Firenze, autore del blog “Effetto Cassandra” e collaboratore de “Il Fatto Quotidiano”) e da Stefano Dominici(responsabile del Green Office dell’Università di Firenze).

ANOTE’S ARK (versione originale con sottotitoli in italiano) di Matthieu Rytz, che ha incantato il Sundance Film Festival e il festival CinemAmbiente di Torino.

Lo Stato di Kiribati, arcipelago del Pacifico centrale, rischia di essere ingoiato dalle acque del mare, il cui livello va progressivamente alzandosi a causa dei repentini cambiamenti climatici. Sullo sfondo del dibattito internazionale sull’ambiente e degli appelli perché le migrazioni causate dal clima siano riconosciute come questione urgente in materia di diritti umani, la lotta del Presidente Anote Tong per salvare la sua nazione si intreccia con il destino della giovane Semerary. Mentre il primo, con tenacia, sostiene i negoziati internazionali sul clima e indaga persino la possibilità di costruire città sottomarine, la ragazza, madre di sei figli, si dibatte nella decisione di lasciare l’unica cultura che conosce per ricominciare una nuova vita in Nuova Zelanda.

Il film è il ritratto di un popolo dalla grazia e forza di carattere straordinarie, determinato ad affrontare la sfida a testa alta: in gioco infatti non c’è solo la sopravvivenza di una famiglia, ma quella di un’intera generazione e di una cultura, quella di Kiribati, che ha oltre quattromila anni di storia. Per questo motivo, finite le riprese del film, è stata anche lanciata una raccolta fondi per dar vita a un fondo per sostenere gli studi e l’educazione dei sei bambini, figli di Semerary. L’obiettivo è raccogliere nel corso di quest’anno 70mila dollari neozelandesi (circa 40mila euro) per assicurare loro un percorso educativo di qualità. Un gesto tutt’altro che simbolico visto che la popolazione di Kiribati è poco superiore ai 100mila abitanti e ogni aiuto può fare la differenza. Perché, come dice lo stesso Tong, a prescindere da ciò che fanno o dicono i governi e le organizzazioni “noi continueremo ad affondare”.

Cinema Odeon | Piazza Strozzi | Firenze

Biglietto: euro 8.50

www.odeonfirenze.com

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments