Amministrative, presentata lista Forza Italia: 5 idee per abbassare tasse

Cinque proposte per abbassare le tasse a Firenze, dall’abolizione totale dell’Irpef a quella del pagamento per le mense delle strutture comunali, dall’abolizione del pagamento del telepass per i residenti del centro storico fino alle riduzioni del canone Cosap per le attività commerciali e del biglietto dell’Ataf (a 1,20 euro).

Sono le idee di Forza Italia, illustrate nel corso di una conferenza stampa in piazza della Signoria in cui il partito ha presentato i candidati al Consiglio comunale. “Abbiamo scelto di fare una lista competitiva, forte, un mix di esperienza e novità – ha detto Marco Stella, coordinatore fiorentino di Forza Italia e vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana -. Naturalmente si parte dal capogruppo uscente Jacopo Cellai”, e capolista, “che ha guidato per cinque anni il gruppo di Forza Italia in Palazzo Vecchio, insieme a Mario Razzanelli e Mario Tenerani: sono i nostri tre alfieri”.

Tra i nomi anche volti noti come Enrico Bosi e Massimo Finocchi. “Chiedo agli elettori un voto per Forza Italia, per cambiare il governo di questa città”, ha affermato Stella elencando le cinque proposte e affermando che esse “valgono 26 milioni, ma noi abbiamo trovato coperture per 43 milioni”, tra cui il recupero di multe non pagate, la razionalizzazione dei contributi della Fondazioni culturali e l’azzeramento degli affitti passivi. Nella squadra, ha osservato Cellai, “ci sono donne e uomini con tanto entusiasmo, che portano il proprio contributo di professionalità.

Marco Stella intervistato da Chiara Brilli.

avatar