Accoltellato dopo agguato a Camaiore, grave 50enne

cisanello

Un uomo sarebbe stato accoltellato dopo un agguato a S. Maria Albiano, frazione di Camaiore in provincia di Lucca. Il 50enne sarebbe stato aggredito da qualcuno lo attendeva vicino alla sua casa.

L’episodio è avvenuto ieri sera intorno alle 23.00. A dare l’allarme è stata la madre dell’uomo che  è riuscito a salire nella sua abitazione nonostante le ferite alla schiena e al bacino e quella alla testa che si è procurato cadendo a terra.

Dopo il soccorso dei sanitari del 118 è stato trasportato all’ospedale della Versilia e poi trasferito a quello di Cisanello (Pisa) in codice rosso. I carabinieri che si sono recati sul posto stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’accaduto e identificare gli aggressori, oltre a capire i motivi del tentato omicidio.

Secondo le prima informazioni, la vittima sarebbe stata colpita alle spalle, forse con una roncola. Nel corso della nottata i medici lo hanno sottoposto a un intervento chirurgico. Ora si trova ricoverato in prognosi riservata: le sue condizioni sono gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita. Secondo quanto appreso l’uomo vive gran parte dell’anno all”estero, e torna saltuariamente in Lucchesia a trovare la madre. Ad aggredirlo, il 50enne stava rientrando con in mano dei sacchetti della spesa, potrebbe essere stata una sola persona e non due come ipotizzato in un primo momento. Tutte le ipotesi sono aperte anche se ad ora sembrerebbe esclusa quella della rapina.

avatar