A Piero Farulli dedicato uno spazio a Fiesole

Lo spazio antistante al nuovo Auditorium di Fiesole verrà denominato “Largo Piero Farulli” su iniziativa del Comune di Fiesole. Sabato 26 settembre, alle ore 11.

Il 2 settembre 2012 Piero Farulli, violista per oltre trent’anni del celebre Quartetto Italiano e ideatore, fondatore e direttore della Scuola di Musica di Fiesole, ci lasciava dopo una vita lunga e piena di musica. Tra grandi soddisfazioni ed aspre battaglie perché a tutti fosse data la possibilità di godere del patrimonio straordinario che la musica rappresenta.

La sua figura di artista ed il suo impegno civile, ricordati in questo difficile 2020 da molte importanti iniziative del comitato “Farulli 100”, ricevono sabato 26 settembre a Fiesole, un ulteriore riconoscimento su iniziativa del Comune di Fiesole: alle ore 11, lo spazio antistante al nuovo Auditorium verrà ufficialmente denominato Largo Piero Farulli, “musicista e fondatore della Scuola di Musica di Fiesole”.

Le celebrazioni proseguono con il primo Concorso internazionale per quartetti d’archi junior che si terrà il 23, 24 e il 25 ottobre in forma virtuale in collaborazione Amici della Musica e Fondazione Meyer. La giuria è presieduta da Bruno Giuranna, violista e camerista di fama mondiale, amico e estimatore del Maestro, Presidente di E.S.T.A Europa. Con lui saranno Helen Poggio (Quartetto Quiroga-Spagna), Edoardo Zosi (Quartetto Adorno-Italia), Misia Sophia Jannoni (QuartettoWerther-Italia) e Daniel Palmizio.

Oltre a i concerti che si terranno in Italia e in Europa dal vivo e virtuali il comitato annuncia il Convegno Internazionale dal titolo “Formazione 2020: musica e conoscenza”, che si terrà nei giorni 2, 3 e 4 dicembre.  Il convegno si aprirà con una giornata dedicata al tema “Musica e Neuroscienze” per poi approfondire il tema della “Musica e formazione” e il terzo giorno, “Musica e Società”.

Informazioni 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments