A Firenze sono tornati i turisti: +6% rispetto a Pasqua 2019

Turismo Firenze

Firenze – Dati molto positivi per il turismo nel capoluogo toscano e in tutta la regione. Sono stati oltre 75.700, infatti, i visitatori alle Gallerie degli Uffizi di Firenze nei giorni di Pasqua, registrando una crescita del 6% (4.311 persone), rispetto agli stessi giorni del 2019 (71.393), periodo pre Covid.

Nello specifico, spiega una nota, tra venerdì e Pasquetta in 36.608 hanno scelto la Galleria degli Uffizi a Firenze, 29.436 hanno visitato il Giardino di Boboli, e 9.661 si sono immersi nel circuito museale di Palazzo Pitti. La giornata che ha segnato il picco massimo di afflusso è stata la domenica di Pasqua, con 19.882 visitatori in tutti e tre i luoghi del complesso.

“Le Gallerie degli Uffizi – commenta iil direttore Eike Schmidt – si riconfermano ancora una volta il motore dell’economia fiorentina”. Tra i visitatori anche il principe ereditario di Norvegia Haakon Magnus con la moglie, principessa Mette-Marit, ricevuti da Schmidt. La coppia reale si è trattenuta in Galleria per un’intera mattina concedendosi anche una breve colazione sulla terrazza panoramica degli Uffizi, sovrastante la Loggia de’ Lanzi.

Anche nel fine settimana pre pasquale il direttore Schmidt aveva annunciato di un ritorno dei turisti a numeri pre-covid. Così come aveva sostenuto il Governatore toscano Eugenio Giani, affermando, nella giornata del Venerdì Santo, che il turimo in Toscana sta tornando ai livelli pre pandemici. I dati, presentati da Irpet (istituto regionale per la programmazione economica), infatti, affermavano di 550mila pernottamenti nelle strutture ricettive di tutta la Toscana, per le feste pasquali.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments