13° edizione di Middle East Now

13° edizione di Middle East Now, 4 – 9 ottobre 2022 a Firenze, Cinema La Compagnia – Cinema Stensen. Un viaggio in Medio Oriente che sta per iniziare: con 38 film e tante anteprime italiane e internazionali

Per Middle East Now il confronto culturale è l’obiettivo primario: incontrare registi, artisti e attivisti che ci raccontano le loro storie, attraverso il cinema, i documentari, la fotografia e la cultura nelle sue mille sfaccettature.

Un viaggio in Medio Oriente che sta per iniziare: con 38 film e tante anteprime italiane e internazionali, al Cinema La Compagnia e al Cinema Stensen – e anche online sulla piattaforma PiùCompagnia / MyMovies – una selezione di titoli per dare a tutti l’opportunità di conoscere storie forti, personaggi e temi d’attualità, che raccontano il Medio Oriente con occhi diversi.

Una delle anteprime più attese di questa edizione: mercoledì 5 ottobre (ore 21.00, Cinema La Compagnia) Queens (2022, 83′), lungometraggio di esordio che ha chiuso la Settimana Internazionale della Critica di Venezia, un road movie al femminile da Casablanca alla spiaggia di Tan-Tan che si pone come obiettivo quello di far riflettere sulla condizione femminile delle donne magrebine. La regista Yasmine Benkiran ci mostra gli ostacoli sociali e culturali della libertà femminile e le possibili conseguenze alla “disobbedienza” in una realtà sociale come quella del Marocco. Ci mostra l’amore per la sua terra, con una fotografia eccezionale, che accompagna la storia con precisione e grande sensibilità.

Dall’Egitto il bellissimo CAI-BER di Ahmed Abdelsalam, suo cortometraggio d’esordio, un’altra storia tutta al femminile che ci racconta la vita, racchiusa in poche ore, di Nour, una ragazza egiziana alla ricerca del suo posto sicuro al mondo, che per questo decide di trasferirsi a Berlino, per evadere da un luogo a cui ormai non sente più di appartenere pur avendoci vissuto per una vita intera.

E poi VISIONS OF BASRA della regista Noor Gatih, (Canada, 2021, 5′), lavoro autobiografico dove la regista esplora i ricordi frammentari di sua madre, della sua terra natale, esplorando le sue fotografie, colori e parole. Ogni immagine in movimento sembra essere imperfetta o sfocata quanto più dettagliati diventano i suoi ricordi.

Vuoi assicurarti un posto in Sala al Cinema la Compagnia?
Acquista i tuoi biglietti online, puoi già farlo a questo link

QUI TUTTO IL PROGRAMMA

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments