Mer 24 Lug 2024

HomeToscanaCronacaUomo salito su gru per protesta contro 'vicenda giudiziaria'

Uomo salito su gru per protesta contro ‘vicenda giudiziaria’

Un uomo, di nazionalità italiana, è salito su una gru di un edificio in costruzione accanto al Palazzo di giustizia di Firenze per una manifestazione di protesta.

Un uomo è salito su una gru dalle 9 circa di questa mattina nella zona di Novoli a Firenze a ridosso del Palazzo di Giustizia e non sembra intenzionato a scendere. La gru è del cantiere per la costruzione di edifici direzionali in via Toscana. Non ha reso nota la sua identità e non vuole che si avvicini nessuno. È di nazionalità italiana e attraverso un megafono ha parlato  intorno alle 12.00 di una “vicenda giudiziaria che dura da 30 anni” facendo riferimento a magistrati. La zona è interdetta al transito veicolare nell’area che dal palazzo di Giustizia imbocca via di Toscana. Sul posto Digos, vigili del fuoco, 118. Ci sarebbe stato un tentativo di dialogo dal tetto dell’edificio in costruzione ma senza esito positivo.

L’uomo avrebbe portato su anche un sacco a pelo  o qualcosa di voluminoso ma non si riesce a vedere né lui né come si sia posizionato in orizzontale, per qualche momento si è sentita la sua voce dal megafono che però ad un certo punto ha smesso di funzionare.
Gli è stato proposto di farsi dare con una corda un cellulare per potere interloquire con le forze dell’ordine.
Notizia in aggiornamento 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)