Sab 20 Lug 2024

HomeCultura & SpettacoloUffizi, Verde annuncia 'entro l'anno riapertura del Corridoio Vasariano e via anche...

Uffizi, Verde annuncia ‘entro l’anno riapertura del Corridoio Vasariano e via anche la gru”

Uffizi, Verde – “Ce l’abbiamo fatta!”. Esulta il Il direttore degli Uffizi Simone Verde annunciando la prossima riapertura del Corridoio Vasariano.

“L’impegno è quello di concludere tutti i lavori entro la fine dell’anno, ma già in autunno sarà terminata la prima sezione” assicura il neo direttore annunciando in una conferenza stampa alla Stampa Estera di Roma il piano degli interventi che intende realizzare. “Imperativo” anche l’impegno a rimuovere finalmente la gru che occupa il piazzale monumentale del Museo: “Ho sentito la sindaca, la collaborazione è totale anche perché rimuovere la gru non basta, bisogna togliere anche le macchine di cantiere”.

E poi una decisa riqualificazione di spazi e servizi che comporterà anche lo spostamento della biglietteria degli Uffizi per “restituire al piazzale antistante la funzione di salotto elegante della città”.  Oltre allo spostamento della biglietteria dove ora c’è l’uscita del museo, è previsto il riallestimento del tesoro mediceo a Palazzo Pitti, sede che verrà rilanciata anche per cercare di far convergere lì parte dell’enorme flusso di turisti che visita il museo. La nuova direzione intende anche creare all’interno degli Uffizi un museo dedicato ai bambini ma anche riqualificare i Giardini di Boboli che saranno mantenuti aperti tutti i giorni della settimana compresi tutti i lunedì del mese. Entro la fine dell’anno saranno anche completati i lavori al secondo piano del Museo dove sono custodite le opere più celebri del museo.

“Il sovraffollamento e code agli Uffizi? Le code non sono più così lunghe, sono state abbattute in parte abolendo il biglietto cartaceo, mossa che ha snellito l’accesso. Ma la strategia contro il sovraffollamento è duplice: aumentare l’orario di apertura, e lo stiamo facendo con aperture serali , e poi diluire il flusso ‘dirottando’ su Palazzo Pitti”. Così il direttore citando anche l’obiettivo di far convogliare parte dell’afflusso turistico verso Palazzo Pitti. “Il ministro della Cultura ha chiesto di estendere Uffizi sul territorio a Villa medicee Careggi e Montelupo Fiorentino. Focalizzeremo ulteriormente quel giusto progetto di rapporto con il territorio su queste due sedi”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)