Uffizi, Franceschini: “Serve chiarezza. Non voglio problemi con l’Austria”

“Serve chiarezza. Non voglio problemi con l’Austria”, così il ministro dei beni culturali Dario Franceschini ha commentato la dichiarazione di Schmidt. “A Schmidt ho risposto che per prendere in esame la sua riconferma, consentita dalla legge, avrei avuto necessità di sapere – ha continuato – che questa decisione non avrebbe creato alcun problema con l’Austria e il governo austriaco. Sono in attesa di avere da lui piena chiarezza su questo”.

A settembre 2017 il direttore degli Uffizi aveva dichiarato alla stampa di aver accettato la direzione del Kunsthistorisches Museum di Vienna per 5 anni a partire dal 2020, scrive il ministro in una nota. “All’inizio di questo mio nuovo mandato il direttore mi ha invece comunicato la sua disponibilità a restare alla guida degli Uffizi per altri 4 anni”.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments