Sab 13 Apr 2024

HomeToscanaCronacaTramvia, dal 27 dicembre modifiche al cantiere in piazza della Libertà

Tramvia, dal 27 dicembre modifiche al cantiere in piazza della Libertà

Tramvia  di Firenze- Vanno avanti i lavori per la realizzazione della linea tranviaria Fortezza-Libertà-San Marco. La prossima settimana è in programma un’ulteriore modifica della cantierizzazione in piazza della Libertà.

Dopo l’eliminazione delle chicane tra via del Ponte Rosso e viale Don Minzoni eseguita la scorsa notte, dalle 21 di mercoledì 27 dicembre prenderanno il via le operazioni per l’ampliamento del cantiere che andrà a interessare l’area in adiacenza al giardino. Nessuna variazione per i flussi di circolazione anche se le corsie verranno traslate verso l’esterno, sull’area in precedenza occupata dai cantieri: lato edifici nel tratto tra viale Matteotti e viale Don Minzoni; a fianco delle corsie di collegamento tra via Lorenzo Il Magnifico e viale Don Minzoni lato Parterre; lato edifici anche sul fronte opposto della piazza tra via Lorenzo Il Magnifico e viale Lavagnini. Info QUI

È stato firmato invece nei giorni scorsi il contratto per la progettazione esecutiva e per la realizzazione della linea tramviaria Libertà-Bagno a Ripoli, a seguito di una delibera approvata nell’ultima seduta della giunta di Palazzo Vecchio. I primi cantieri a partire, è stato spiegato dall’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, “saranno quelli per il nuovo ponte, per i parcheggi scambiatori in viale Europa e nel territorio di Bagno a Ripoli e per il deposito al confine tra Firenze e Bagno a Ripoli”: i lavori inizieranno a fine gennaio con le asfaltature di alcune viabilità funzionali ai futuri lavori tranviari e a seguire le lavorazioni per il nuovo ponte, i parcheggi e il deposito.

In totale la linea 3.2.1 si sviluppa su 7,2 chilometri, con 17 fermate. Tra le opere previste il nuovo ponte a monte del Ponte da Verrazzano (tre corsie veicolari, piste ciclabili e marciapiedi che collegherà le due rive dell’Arno all’altezza da un lato dell’intersezione tra lungarno Aldo Moro e via Minghetti e dall’altro lato dell’incrocio tra via Villamagna e via Lapo da Castigliochio). E anche due parcheggi scambiatori uno in viale Europa e uno nel Comune di Bagno a Ripoli.

Nelle scorse ore il Consiglio comunale di Bagno a Ripoli ha dato l’ok al progetto, che porterà alla realizzazione di 490 posti auto.
Il parcheggio temporaneo, che sorgerà in un’area di proprietà di Acf Fiorentina situata tra via della Nave a Rovezzano, via delle Sentinelle, via di Villa Cedri e il centro sportivo, sarà utilizzato finché non entrerà in esercizio la tramvia con lo scambiatore. L’area del parcheggio, pari a circa 5 ettari, resterà permeabile e sarà dotata di illuminazione alimentata dall’energia solare.
“Siamo molto soddisfatti – afferma il sindaco Francesco Casini – perché in questo modo si dà risposta alle necessità di parcheggio del centro sportivo. Grazie alla sinergia tra amministrazione comunale e club, ancora una volta in tempi rapidi, si trova una soluzione ad una criticità, con l’auspicio adesso che il Comune di Firenze avvii quanto prima i lavori per il parcheggio scambiatore e del tram, fondamentali per rispondere alle esigenze di mobilità del quadrante a sud est di Firenze”.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"