Toscana, M5s: eletti sei facilitatori. Tra loro Giannarelli, Sorgente e Noferi

facilitatori

Ai facilitatori, si legge sul sito “è affidato il compito di lavorare sul territorio, affinché il Movimento possa far crescere la sua organizzazione in ogni singola regione”.

Sono sei i facilitatori del M5s eletti in Toscana.  I nomi sono stati pubblicati sul Blog delle Stelle, dopo il voto degli iscritti M5s sulla piattaforma Rousseau, che si è svolto ieri, dalle 10 alle 19. Stella Sorgente, ex vice sindaco a Livorno e anche candidata sindaco nella città toscana per le amministrative 2019 e Manuela Bellandi, attivista di Lucca, si occuperanno di ‘formazione e coinvolgimento’; Tommaso Pierazzi, consigliere comunale di San Giovanni Valdarno e Luca Lauricella, attivista a Pisa, di ‘relazioni interne’; e infine, il capogruppo in Consiglio regionale Giacomo Giannarelli e l’ex consigliera a Palazzo Vecchio Silvia Noferi di ‘relazioni esterne’.

Giovedì 23 gennaio gli iscritti toscani al M5s torneranno al voto per scegliere al ballottaggio il candidato per le prossime Regionali, tra Giacomo Giannarelli e la consigliera regionale Irene Galletti. “Dal momento che a breve si terranno i ballottaggi in Liguria, Puglia e Toscana – si legge sul blog delle Stelle, sotto l’elenco dei facilitatori – essendoci, tra i candidati alla presidenza di queste regioni, delle persone che avevano avanzato la candidatura anche come facilitatori regionali, il dettaglio dei voti di questa votazione e la certificazione del notaio verranno pubblicati giovedì 23 gennaio, al termine dei ballottaggi”.

avatar