Regione Toscana finanzia campi scuola per diabetici

diabete

170mila euro stanziati. I campi scuola servono a far “superare i problemi connessi con la convivenza con una patologia cronica” ad i giovani diabetici.

La Regione Toscana finanzierà anche per il 2019 i campi scuola per bambini e adolescenti con diabete organizzati dall’azienda ospedaliero universitaria Meyer e dalle Asl Toscana sud est e Toscana nord ovest, con 170.000 euro contro i 150.000 euro degli anni passati.

Nei campi, ricorda la Regione, i ragazzi imparano con l’aiuto di medici e psicologi a “superare i problemi connessi con la convivenza con una patologia cronica: acquistano autonomia, conoscono altri coetanei, stanno all’aria aperta, a contatto con la natura, fanno sport, si divertono”.

“Consideriamo fondamentali questi campi scuola per i bambini e ragazzi con il diabete – sottolinea l’assessore alla Salute Stefania Saccardi – e per questo ci teniamo a finanziare ogni anno i progetti, ormai da tanti anni. Il campo scuola è il primo passo per l’autonomia del ragazzo dalla famiglia. Al campo scuola è il ragazzo ad essere coinvolto e responsabilizzato in prima persona nella gestione della propria patologia. Le esperienze degli anni passati ci hanno dimostrato l’efficacia e la valenza terapeutica di questi campi e noi, in accordo con le associazioni di volontariato, siamo determinati ad assicurare continuità a questi progetti”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments