Toscana: a Stazzema Ceccardi vince col 52,19%

Lega primo partito nelle terre dell’eccidio nazista di Sant’Anna. Nardella, Firenze decisiva, influirà su futuro Pd

Susanna Ceccardi vince nella terra dell’eccidio nazista di Sant’Anna e anche dell”Anagrafe antifascista: nel comune di Stazzema (Lucca) la candidata sostenuta dal centrodestra alla presidenza della Regione Toscana ha ottenuto il 52,19% dei consensi, contro il 35,29% dell’avversario di centrosinistra Eugenio Giani, con la Lega al 29,65% come primo partito seguita dal Pd al 23,14% e da FdI al 13,94% (ANSA).

“Firenze è stata davvero decisiva intanto perché ha fatto il dato più alto di affluenza e poi qui si sono registrate le punte di consenso di Giani che è arrivato al 60% e del Pd che ha toccato quasi il 40%. Credo sia un dato che si trova anche in altre regioni, per esempio Bari con la Puglia. Penso influenzerà anche sul futuro del Pd, dove è sempre più importante allargare il gruppo dirigente anche agli amministratori e ai governatori”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella in collegamento con la trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7. Il sindaco ha parlato subito dopo l’intervento del leader di Italia Viva Matteo Renzi: “L’ho visto in forma”, ha affermato Nardella.

0 0 vote
Article Rating
guest
1 Comment
vecchi
nuovi i più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Igor
Igor
2 mesi fa

Quando l’ascia entrò nel bosco, molti alberi dissero: almeno il manico è dei nostri.
Proverbio turco.