Lun 17 Giu 2024

HomeCultura & SpettacoloTorna il Festival Opera Barga: 16 appuntamenti dal 21 luglio all'11 agosto

Torna il Festival Opera Barga: 16 appuntamenti dal 21 luglio all’11 agosto

Al via la 55esima edizione del Festival Opera Barga: primo appuntamento 21 luglio a Lucca, in Piazza del Duomo, alle ore 21.30 con la Budapest Festival Orchestra

A Lucca e a Barga, la musica classica e l’opera tornano protagoniste dell’estate con il FESTIVAL OPERA BARGA, diretto da Nicholas Hunt e Massimo Fino, realizzato con il contributo e il sostegno del Ministero dei Beni Culturali, della Regione Toscana, del Comune di Barga, del Teatro del Giglio, della Fondazione CRL e di Lucca Promos per i Lands of Puccini.

Il festival, che giunge quest’anno alla 55 edizione, si svolge da mercoledì 21 luglio a mercoledì 11 agosto, con un ricco programma composto da sedici appuntamenti e impreziosito da otto differenti location.

Ad inaugurare la rassegna mercoledì 21 luglio a Lucca, in Piazza del Duomo, alle ore 21.30, è la Budapest Festival Orchestra diretta da Iván Fischer, con il soprano Ruzan Mantashyan e il tenore Antonio Poli in un programma che spazia da Astor Piazzolla a Zoltan Kodaly con brani da “Boheme” di Giacomo Puccini. Il concerto è prodotto da Teatro del Giglio di Lucca in collaborazione con Opera Barga.

Da giovedì 22 a sabato 31 luglio, tra le piazze e i chiostri di Lucca e Barga, l’Ensemble Le Musiche di Simone Bernardini, primo violino dei Berliner Philharmoniker nonché spalla ospite presso la Scala e il Teatro del Maggio, propone sei concerti da camera che vedono la partecipazione straordinaria di Danilo Rossi, prima viola del Teatro alla Scala per l’esecuzione della Sinfonia Concertante di Mozart. Il programma comprende inoltre l’esecuzione dell’Ottetto di Schubert, il primo sestetto di Brahms e un quintetto di Mendelssohn, oltre ad altri brani scelti dai partecipanti, membri di grandi orchestre ed ensemble europei.

Per il progetto Pianobarga, sotto la direzione artistica di Roberto Prosseda, dedicato a promuovere i giovani pianisti, al Teatro dei Differenti a Barga sono presenti quattro appuntamenti alle ore 21.00: Matteo Pomposelli domenica 1 agosto, Francesco Maria Navelli lunedì 2 agosto, Massimo Salotti mercoledì 4 agosto e Andrea Mariani giovedì 5 agosto.

Martedì 3 agosto, in piazza del Giglio, a Lucca, alle ore 21.30 il pianista Roberto Prosseda con il concerto “Omaggio a Ennio Morricone” eseguirà brani inediti del celebre compositore e direttore d’orchestra e anche la prima esecuzione assoluta di “A Gab(ri)e(ll)a”, partitura musicale che nel dicembre del 1975 il Maestro volle dedicare a Gabriella Colao.

Sabato 7 agosto, nel Chiostro di Sant’Elisabetta a Barga, e domenica 8 agosto, a Palazzo Pfanner a Lucca, alle ore 19.00, ascolteremo la produzione “Viaggio in Requiem” monologo in musica su testi di Francesca Caminoli e con le musiche originali per quartetto composte da Orazio Sciortino ed eseguite dal Quartetto Nous.

Lunedì 9 agosto, all’Auditorium San Francesco di Lucca, alle ore 18.00, e mercoledì 11 agosto, in Piazzale del Fosso a Barga, alle ore 21.00, la prima esecuzione assoluta de “La Ninfa e il Pastore” di Antonio Vivaldi diretta da Federico Maria Sardelli alla guida della sua orchestra Modo Antiquo con i soprani Elisabeth Breuer e Silvia Tedla e il tenore Alessio Tosi. L’evento che conclude questa edizione del festival è prodotto da Opera Barga in collaborazione con il Teatro del Giglio di Lucca. La produzione verrà registrata per l’etichetta Glossa presso il Teatro dei Differenti di Barga.

Il Festival Opera Barga, fondato nel 1967, è uno dei più antichi festival musicali italiani, a cui si deve la riscoperta di opere di Vivaldi, Donizetti, Raimondi, Scarlatti, Gasparini e delle prime italiane di opere più recenti di compositori come Ligety, Cage, Walton, Wolf-Ferrari, Kagel per menzionarne solo alcuni.

Il festival si svolge in prevalenza a Barga, ma ha intrapreso di recente un percorso di collaborazione con il Teatro del Giglio e ha spostato alcune manifestazioni anche a Lucca, per facilitare l’accesso del pubblico e dare maggior risalto alla sua attività di riscoperta e formazione musicale.

Le colonne del Festival durante gli ultimi anni sono Federico Maria Sardelli e il suo Ensemble Modo Antiquo, che a Barga hanno prodotto e registrato molte opere di Antonio Vivaldi, Simone Bernardini, primo violino dei Berliner Philharmoniker, fondatore dell’Ensemble Le Musiche, che collabora al progetto Musica nei Borghi dal 2005 e Roberto Prosseda, direttore artistico del progetto Pianobarga che promuove giovani pianisti, in cartellone insieme a grandi interpreti del pianismo internazionale quali Alexander Lonquich, Bruno Canino, Valentina Lisitsa e lo stesso Prosseda.

Prezzo Biglietti

da 10 a 20 euro – online su liveticket.it

 

Info e prenotazioni

Tel 0583 711068 – Mail [email protected]

 

 

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)