Soprintendenza presenta osservazioni su restyling Franchi, Nardella: “Siamo estremamente contenti”

Soprintendenza

Firenze, la Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Firenze, guidata da Andrea Pessina, ha presentato un parere che sottolinea alcuni problemi per il restyling dello stadio ‘Artemio Franchi’.

I dubbi della Soprintendenza, riporta la cronaca fiorentina de La Repubblica, sarebbero sulla nuova copertura e sulle tamponature in vetro dei sottocurva, dove nasceranno aree commerciali. Il parere definitivo dovrà arrivare comunque dalla soprintendenza nazionale, che si occupa dei progetti Pnrr.

“Non parlerei di perplessità – ha commentato il sindaco, Dario Nardella, parlando a margine di un convegno -, ma di indicazioni che sono emerse nel corso della conferenza dei servizi. Il parere del ministero ha fatto sintesi di tutte le indicazioni ma, cosa che per me è assai rilevante, ha tenuto conto delle posizioni del Comune”.

Riguardo alle tamponature dei pannelli fotovoltaici “i rilievi sono stati recepiti, sono fisiologici e comprensibili, e noi non abbiamo alcun problema a portarli avanti”, ha detto Nardella, secondo cui sulle vetrate “si dà indicazione di dettagliare bene nella progettazione la loro conformazione, non è che c’è un sì o un no: si va avanti sul progetto, bisogna dettagliare bene il modo con cui questa tamponatura in vetro viene fatta. Quindi non c’è nessun cambio sostanziale rispetto al progetto”.

“Siamo estremamente contenti” del parere della Soprintendenza, perché “accoglie il progetto” e “tiene conto anche delle indicazioni che sono emerse nella conferenza dei servizi”, ha sostenuto poi Nardella, “ci consente di procedere molto velocemente approvando in Giunta la delibera per il progetto di fattibilità tecnico-economica, e poi passando alla progettazione successiva definitiva da parte dello studio Arup”.

Dunque, ha concluso il sindaco, “ringrazio il segretario generale del ministero Salvo Nastasi e la direttrice generale, l’architetto Galloni, per la tempestività con cui è arrivato questo parere”, e “devo ringraziare il ministero, lo farò personalmente con il ministro Franceschini che domani verrà a Firenze per inaugurare il Museo della lingua italiana”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments