Sindaco di Sorano a Giani: “Chiudere discarica”

Sindaco di Sorano

Firenze, con una lettera al presidente della Regione Toscana, il sindaco di Sorano (Grosseto) Pierandrea Vanni protesta per “l’intollerabile atteggiamento della Direzione Ambiente, settore bonifiche e autorizzazione rifiuti e dell’assessorato regionale all’ambiente”.

Come spiegato dal febbraio 2020 il Comune aspetta dalla Direzione ambiente la convocazione della conferenza regionale dei servizi per concludere l’iter relativo alla rimodulazione del progetto definitivo di chiusura della discarica per rifiuti urbani di Poggio Golino, nel territorio di Sorano. La discarica non è più attiva dal lontano 2009 ma l’iter burocratico per arrivare alla chiusura definitiva si è rivelato lungo e complesso e, precisa il sindaco di Sorano Vanni, ci sono stati nel passato ritardi anche del Comune in parte per mancanza di fondi, oltre al passaggio delle competenze in materia dalla Provincia alla Regione.

“Il 24 aprile – scrive ancora il sindaco a Giani – abbiamo inviato una Pec al Dipartimento e all’assessore per sollecitare la convocazione della Conferenza ma non abbiamo avuto nessuna risposta. Da metà di maggio ho telefonato sette o otto volte alla segreteria dell’assessore chiedendo inutilmente di parlare con qualche dirigente. Mi è stato detto che sarei stato richiamato ma ad oggi nessuno lo ha fatto”.

La lettera conclude così: “L’atteggiamento del Dipartimento e dell’assessore è veramente paradossale nei confronti di un Comune e di un sindaco che chiedono di poter chiudere una discarica dopo ben 11 anni”. Da qui “la protesta formale” al presidente della Regione.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments