Siena, rimpasto Giunta: via assessore Sportelli

siena

Il sindaco di Siena Luigi De Mossi ha revocato le deleghe all’assessore ai lavori pubblici e protezione civile Massimo Sportelli. Il rimpasto della giunta è arrivato al termine di un lungo ‘braccio di ferro’ tra l’assessore e il primo cittadino. De Mossi, più volte, aveva chiesto a Sportelli di lasciare l’incarico.

Il primo cittadino di Siena De Mossi ha revocato le deleghe a l’assessore procedendo al rimpasto. Sportelli era espressione di cinque liste civiche che alle ultime elezioni amministrative avevano appoggiato il futuro sindaco al momento del ballottaggio. Il rimpasto potrebbe prevedere l’ingresso di un nuovo assessore e la redistribuzione delle deleghe.
“Ho ricevuto dal messo comunale la formale revoca dall’incarico di assessore che avevo avuto dal sindaco Luigi De Mossi. Il sindaco nella sua comunicazione mi ha parlato di valutazioni strategiche. A me non è stato detto che ho lavorato male. A questo punto sono disposto a sacrificare il mio profilo politico ma sono pronto a preparare qualsiasi battaglia per salvaguardare il mio profilo etico e civico”, ha commentato De Mossi.
“Non mi chiedete di dare valutazioni politiche – ha aggiunto -. Io non sono un politico, sono un cittadino che si è illuso di poter indurre un cambiamento nella città. Ci ho creduto, ho raccolto un buon risultato e ho pensato di convogliare il mio consenso verso quello che pensavo fosse la forma di cambiamento”.
avatar