Sanità: Toscana, tra Regioni con miglior perfomance per S.Anna

Lettera coronavirus
immagine di archivio

Le performance della sanità toscana risultano fra le migliori prestazioni regionali, per numero di indicatori migliorati e ‘bersagli centrati’. E’ quanto emerge, spiega una nota, dal confronto dei risultati 2019 del cosiddetto network delle Regioni, coordinato dal laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

A questo network hanno partecipato, su base volontaria, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Veneto, Puglia, Marche, Umbria e le Province autonome di Bolzano e di Trento.
“L’adesione a questa rete ci aiuta a non essere autoreferenziali e a confrontarci con gli altri sistemi sanitari regionali – commenta l’assessore al diritto alla salute, Stefania Saccardi – consentendoci di comprendere meglio su cosa dobbiamo lavorare e su cosa possiamo dare l’esempio”. “Il confronto con le altre Regioni – prosegue Saccardi – non solo conferma la fotografia di un sistema in buona salute nel 2019, ma evidenzia che non ci siamo fermati e che abbiamo continuato a migliorare i nostri servizi. Fra le Regioni con le migliori performance, la Toscana ha registrato la più alta percentuale di indicatori migliorati. Per questo ringrazio tutti i professionisti e le direzioni aziendali, che hanno reso possibile questo importante risultato e che fanno del nostro un sistema sanitario un caso esemplare”. Dei 300 indicatori complessivi individuati 120 sono inclusi come misure di
“valutazione”, mentre i rimanenti sono indicatori “di osservazione”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments