Mer 28 Feb 2024

HomeToscanaSanitàSanità, Giani: "per mantenere il sistema è necessario individuare e aggiungere risorse...

Sanità, Giani: “per mantenere il sistema è necessario individuare e aggiungere risorse ordinarie della Regione”

Firenze, il superamento strutturale dei conti della sanità Toscana ammonta a circa 500 milioni di euro. Giani: “Sono numeri ‘a cazzotto’ perché i veri numeri si avranno solo ad aprile prossimo”.

Il presidente della Toscana Eugenio Giani, davanti alla commissione Affari istituzionali del Consiglio regionale, ha illustrato la terza variazione al bilancio di previsione 2022-2024 e gli interventi normativi collegati.

“Ormai – spiega il presidente della Toscana – sappiamo che per mantenere il sistema è necessario individuare e aggiungere risorse ordinarie della Regione”.

Alla Toscana servono 500milioni in più rispetto a quanto ci si aspetta dal Governo, “sono circa 7,5 miliardi”, dice Giani. La terza variazione prevede per la sanità 46 milioni di cui 36 per la parte corrente e 10 per interventi a completamento della ristrutturazione e il potenziamento dell’ospedale Cisanello di Pisa.

“Rispetto a due anni fa mi sento comunque più sicuro – ha aggiunto il presidente Giani – La capacità previsionale dei nostri uffici è maturata. Mentre nel 2020 avevo un’assoluta preoccupazione, oggi sono più tranquillo.”

“Ovviamente – conclude – in queste settimane continuano le verifiche e i monitoraggi. Dobbiamo migliorare sempre più la nostra capacità di programmazione della spesa più che affidarci ad una verifica successiva e quindi dobbiamo rafforzare la nostra struttura” di valutazione.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.