Rossi: combattiamo fake news ricordando presenza Europa

rossi

“Esorto tutti a reagire, a contrastare le fake news con i fatti, ricordando quanto l’Europa sia essenziale e presente nella vita di noi tutti”. Lo ha affermato Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, intervenendo in apertura della seconda giornata della conferenza europea ‘The State of the Union’ oggi a Palazzo Vecchio.

Rossi ha spiegato negli ultimi mesi di aver visitato i progetti finanziati dalla Ue nelle province toscane. “Questo tour – ha affermato – è servito a far capire che il contrario di europeismo è sovranismo, è qualunquismo, è populismo. La parola popolo è essenziale, perché è costitutiva della parola democrazia. Ma il popolo non è un’entità astratta, è un soggetto che si costruisce attraverso la politica, le istituzioni, i corpi intermedi, i conflitti e i compromessi. Mentre il populismo azzera la differenza di interessi, ogni politica democratica e la visione del futuro della nostra società”.

Il governatore toscano ha anche citato il messaggio ricevuto da Sting, e inserito nell’introduzione del suo nuovo libro ‘Non basta dire Europa’, nel quale la rockstar inglese chiede ai suoi connazionali di fare marcia indietro sulla Brexit.

avatar