Radio sequestrata trasmette in streaming, pm gli oscura il sito Internet

sito Internet
Dall'account Facebook di Gheri Guido

E’ stato oscurato il sito Internet dell’emittente radiofonica Radio Studio 54 di Scandicci su disposizione del pm Christine von Borries.

Il decreto di oscuramento del sito Internet, notificato ai gestori della rete e ai titolari della radio da carabinieri e polizia postale, è stato sottoposto nell’ambito di un’inchiesta per diffamazione e istigazione all’odio razziale relativa alle trasmissioni condotte dallo speaker Guido Gheri.

Il 19 agosto scorso, sempre nell’ambito della stessa inchiesta, i carabinieri avevano già sottoposto a sequestro il trasmettitore che permette di agganciare la frequenza assegnata alla radio a seguito di un’ordinanza del tribunale del riesame.

Ma, secondo quanto emerso da successivi accertamenti, tuttavia, Guido Gheri, speaker e fondatore di Radio Studio 54, aveva continuato a trasmettere in streaming sul web attraverso un dominio registrato in arizona (USA).

A seguito della notifica del decreto di oscuramento agli operatori di rete attivi in Italia, il sito della radio non sarà più visibile in Italia. Radio Studio 54 però continua a essere ascoltabile all’estero.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments