Lun 24 Giu 2024

HomeToscanaCronacaQuattro giovani 'hacker' toscani selezionati per la cybersecurity

Quattro giovani ‘hacker’ toscani selezionati per la cybersecurity

Quattro ‘hacker’ toscani parteciperanno alla finale della Cyberchallenge.it, il primo programma italiano di addestramento alla cybersecurity per i giovani delle scuole superiori e delle università voluto dal Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica.

Niccolò Maggioni e Ion Farima (iscritti al corso di laurea in Informatica dell’università di Firenze), Lorenzo Coppi e Riccardo degli Esposti (dell’Itis Antonio Meucci di Firenze) sono i quattro ‘hacker’ toscani che hanno vinto le selezioni regionali per partecipare alla finale a Chiavari (Genova) della Cyberchallenge.it, il primo programma italiano di addestramento alla cybersecurity per giovani di talento delle scuole superiori e delle università voluto dal Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica.

I quattro studenti fanno parte del team creato dal Centro di Competenza Toscano in Cybersecurity, voluto dalla Regione Toscana e partecipato dal Cnr di Pisa, dall’Imt Studi di Lucca e dagli atenei di Firenze, Pisa e Siena. Al test di ammissione si erano iscritti 111 studenti di cui 21 universitari e 90 studenti di scuola secondaria provenienti da varie provincie toscane e ha permesso di selezionare i 21 membri (di cui 5 universitari e 16 studenti delle superiori) che hanno costituto la squadra del C3T denominata ‘Born2scan’.

I quattro toscani vincitori della selezione supportata dal Registro.It e da ‘Colin & Partners’ se la dovranno vedere con i giovani talenti informatici delle 18 squadre provenienti da tutta Italia. I migliori talenti saranno selezionati per formare la squadra Nazionale Italiana di 10 cyber-defender, che parteciperà alle competizioni internazionali, tra cui la European Cybersecurity Challenge.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)