Provincia Livorno intitola salone del consiglio  a Ciampi

La sala del consiglio della Provincia di Livorno intitolata a Carlo Azeglio Ciampi “riconoscendo il ruolo fondamentale svolto nella storia dell’Italia repubblicana”. E’ quanto ha deciso stamani l’assemblea provinciale, presenti alla seduta soltanto i consiglieri di maggioranza del Pd, che ha approvato una delibera che intitola la sala consiliare e di rappresentanza di Palazzo Granducale (sede dell’amministrazione Provincia di Livorno) alla memoria dell’ex presidente della Repubblica.

Proprio a Livorno mesi fa scoppiò la polemica sulla mancata intitolazione a Ciampi della Rotonda, il parco pubblico cittadino sul lungomare della città, per la contrarietà dei consiglieri della maggioranza M5s in Comune.

Ciampi “cittadino emerito di Livorno e figura di grande rilievo politico, istituzionale e culturale, che ha dato lustro a Livorno, al suo territorio ed all’Italia intera” si legge nella delibera approvata dall’amministrazione provinciale guidata dal presidente Alessandro Franchi (Pd).

“Considerata l’alta figura dello scomparso Carlo Azeglio Ciampi – si legge ancora nelle motivazioni della delibera – decimo Presidente della Repubblica italiana dal 1999 al 2006, cittadino illustre di Livorno, città dove ha studiato fino alle scuole superiori e ha insegnato al Liceo Ginnasio Niccolini-Guerrazzi, e con la quale ha mantenuto rapporti vivi ed affettuosi anche nei periodi in cui ha ricoperto le più alte cariche (si ricordino l’inaugurazione del restaurato teatro Goldoni e la consegna di onorificenze a Furio Diaz e a Nicola Badaloni), città in cui amava sempre tornare e dove giace la sua tomba”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments