Presentata l’Estate Fiorentina 2022: concerto dedicato a Erriquez e rassegna anni’80

estate fiorentina
©Controradio

Ecco l’Estate Fiorentina 2022, con un budget record che arriva fino quasi a 1,5 milioni di euro. L’omaggio a Enrico Greppi in arte Erriquez, il Genius Loci del controradio club  e dell’Opera di Santa Croce, un focus su libri e letteratura, il ritorno dei 15 grandi festival e una rassegna sugli Anni Ottanta.

Saranno questi i tratti salienti dell’Estate Fiorentina 2022, dal 1 giugno al 30 settembre. La delibera  è appena stata approvata dalla giunta comunale e il bando per accedere ai contributi sarà online alla metà di febbraio, sulla rete civica del Comune. L’edizione 2022 sarà dedicata a Enrico Greppi, in arte Erriquez, cantautore e musicista fiorentino cofondatore del gruppo musicale Bandabardò, prematuramente scomparso il 14 febbraio 2021.

Riprendendo proprio una strofa dell’artista, l’Estate sarà intitolata “Tre passi avanti…” e a lui sarà dedicato il concerto inaugurale della rassegna, con il coinvolgimento dei componenti della Bandabardò e di artisti nazionali e/o internazionali che intendono rendergli omaggio.

Il bando prevede tre sezioni: 1) Eventi culturali e artistici diffusi con ingresso gratuito; 2) Eventi culturali e artistici diffusi con ingresso a pagamento; 3) e tre grandi eventi tematici con ingresso gratuito.

Oltre al già citato concerto inaugurale per Erriquez, ritornerà il Genius Loci organizzato dal  Controradio Club e dall’opera di santa Croce. Poi una rassegna dedicata agli anni Ottanta, con una serie di eventi culturali e artistici in grado di ricreare atmosfere e suggestioni della musica new wave, e di ricordare la creatività di quel decennio che coinvolse varie espressioni artistiche (teatro, moda, fotografia, arte).

Il progetto “Letteratura 1922-2022” pensato in occasione della ricorrenza del centenario dalla nascita di sei dei più grandi scrittori e intellettuali del Novecento italiano, nati nell’anno 1922: Luigi Meneghello, Beppe Fenoglio, Pier Paolo Pasolini, Raffaele La Capria, Giorgio Manganelli e Luciano Bianciardi. Per loro saranno organizzati una serie di eventi come incontri letterari, lectio magistralis, letture, spettacoli, concerti musicali e eventi artistici collaterali al fine di trasmettere, con linguaggi contemporanei, questa eredità letteraria alle nuove generazioni.

Per quanto riguarda il bando questo privilegerà, oltre alla qualità della proposta artistica, anche il decentramento nei quartieri, la capacità di coinvolgere giovani, anziani e disabili, di promuovere temi come l’ambiente e i luoghi meno turistici, gli eventi programmati nel mese di agosto. In aggiunta ci sarà una rassegna dedicata alla promozione della lettura organizzata dalla Direzione cultura e chiamata ‘Le piazze dei libri’ che coinvolgerà le librerie fiorentine in incontri e dibattiti in vari luoghi della città.

Torneranno poi i consueti 15 grandi Festival, già selezionati e che si svolgeranno fino al 2023. Florence Jazz Festival; Secret Florence, Apriti cinema; Genius loci di Controradio; Firenze dall’alto; Musart; Florence Dance Festival; Concerti sui sagrati; La città dei lettori; Festival au desert; Lattexplus; Copula mundi; Florence Folk Festival; Brass week festival; Cirk Fantastik.

“Abbiamo deciso – ha dichiarato il sindaco Dario Nardella – di aumentare ulteriormente l’investimento complessivo sull’Estate malgrado le difficoltà degli ultimi anni dovute alla pandemia. Siamo profondamente convinti che gli spettacoli, la musica, il cinema, il teatro e la danza siano cardini imprescindibili, motore dell’accrescimento culturale e morale delle persone. Il risultato è che mai ci sono state così tante risorse, un record. Uno sforzo straordinario per rispondere alla difficile situazione che ha vissuto e sta vivendo la cultura per le limitazioni del Covid”.

“Siamo molto orgogliosi – ha aggiunto – che una manifestazione come questa si sia così consolidata negli anni e che sia riuscita a farsi conoscere ed apprezzare anche fuori dai confini fiorentini”.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments