Mar 23 Lug 2024

HomeToscanaCulturaConsegnato il 40/o Premio Firenze a Palazzo Vecchio

Consegnato il 40/o Premio Firenze a Palazzo Vecchio

Premiazione in Palazzo Vecchio dei vincitori del XL Premio Firenze, che si tiene sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo. La manifestazione si è aperta con la relazione del presidente Marco Cellai, che ha illustrato le attività del centro e ha dedicato il tradizionale “gemellaggio culturale e solidale” alle Città e ai borghi toscani colpiti dai recenti drammatici eventi alluvionali.

Quarant’anni di costante presenza del Premio nel panorama culturale non sono pochi. La manifestazione ha un valore importante perchè riconosce e premia chi si è distinto in numerosi campi, dalla cultura al sociale, dal volontariato al commercio, alla comunicazione e nelle varie professioni. Salutato dalla vicesindaca Alessia Bettini e di Emanuele Cocollini vicepresidente del Consiglio Comunale, l’evento ha visto consegnare alcuni Premi Speciali – consistenti in una targa con la “Ninfa Europa”, opera del maestro Pier Luigi Viti – alla scuola ‘Nadia Nencioni’ e alla maestra Maria Cristina Guidotti per il progetto ‘Percorsi di Legalità. In ricordo di Nadia e Caterina’ nel trentennale della Strage dei Georgofili, vincitore del concorso nazionale Tracce di memoria; all’Associazione Voa Voa Amici di Sofia “per l’opera di sostegno alle famiglie colpite da malattie rare orfane di cura e per aver promosso il progetto pilota per la diagnosi precoce della leucodistrofia metacromatica”; alla memoria di Caterina Morelli “per lo straordinario esempio di amore materno e di accettazione della convivenza con un male a termine, vissuta in un cammino di
santità con la Famiglia e gli Amici”; al professor Pietro De Biase “per l’alta competenza medica espressa nella Direzione della Traumatologia e Ortopedia dell’Aou di Careggi e nell’utilizzo, da antesignano, della chirurgia robotica protesica”. Il premio ‘Mario Conti’ è stato assegnato a Claudio Bargellini. Il Premio del Presidente del Centro Culturale è andato a Roberto Mistretta. I Premi dei presidenti delle giurie sono stati destinati a Marco Milani, per il comparto letterario (Narrativa) e, per le arti visive, a Carla Sello (Scultura). Il premio “alla Carriera Letteraria” è stato assegnato a Paolo Paoletti, quelli “alla Carriera Artistica” a Miranda Mei e a Gianni Ruspaggiari (Rusp@). I premi “Alessandro Manzoni nel 150/o della scomparsa” sono stati consegnati dal vicepresidente dell’Aci Firenze, Alberto Chiarini, a Isabella Becherucci (narrativa) e a Efisio Mario Monni (scultura), mentre i Premi “Unione Europea nel 30/o della nascita” sono andati a Barbara Giappichelli (saggistica) e a Elisa Migliaccio (scultura).
I premi Firenze Giovani per la letteratura sono stati aggiudicati a Francesco Vito Ciaravino (poesia edita) e a Lorenzo Karol Juras (racconto inedito). Il Premio Firenze Giovani per la Grafica è stato assegnato a Michele Gaetano Calamita, quello per la Scultura a Bingdian Liu. Proclamati poi i risultati del Premio Firenze 2023 per la Letteratura. Poesia Edita: 1° Valbona Jakova 2°Alessandra Vettori Maiorelli 3° (ex aequo) Francesca D’Errico e Emanuele Martinuzzi. Poesia Inedita: 1°Giancarlo Torracchi 2° (ex aequo) Monia Casadei e Brian Pieroni 3°(ex aequo) Giancarlo Andorno e Sonia Giovannetti. Saggistica: 1°Maurizio Sessa 2° (ex aequo) Marco Moretti e Alessandro Mazzucchelli/Marco Bracali 3° (ex aequo) Fabiano Ciacci, Giovanni Ferroni e Andrea Gigliotti. Narrativa Edita: 1°Silvio Mazzaroli 2° (ex aequo) Massimo Avuri e Corrado Pelagotti 3° (ex aequo) Barbara Chiarini, Paola Salvadori e Carlo Vellutini. Racconto Inedito: 1° Alessandra D’Agostino 2°
(ex aequo) Cecilia Colavito e Cristina Lora 3° (ex aequo) Giuseppe Dolores, Silvia Pizza e Ely Rossi. Nel settore Arti Visive sono risultati vincitori: per laFotografia 1° Mario Lucio Pitardi 2° (ex aequo) Jun Hui Fang eDong Ruan 3° (ex aequo) Alessandro Giugni, Giacomo Maria Pivi e Enrico Reniero; per la Grafica: 1° Filippo Passeo 2° (ex aequo) Eleonora Rellini e Mo Yi 3° (ex aequo) Laura Ghilarducci e Renato Rossi; per la Scultura 1° Silvano Caldini2° (ex aequo) Manjun Gao e Arianna Lion 3 (ex aequo) Yongqiang Chen e Maria Beatrice Coppi; per la Pittura 1° Qian Wu 2° (ex aequo) Simone Beato e Ricky Ciarfera 3° (ex aequo) Rosanna Costa, Sonia Fiacchini e Alessandro Lombardi. La declamazione delle opere vincitrici nelle sezioni di poesia edita e inedita è stata effettuata da Andrea Pericoli e Rita Funes.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)