Prato: due sorelle arrestate per maltrattamenti alla madre

Pisa
Foto Controradio

Le due sorelle, 54 e 41 anni, sono state fermate dai carabinieri a Montemurlo (Prato) in esecuzione di un provvedimento del tribunale di Prato. Per entrambe le donne disposti i domiciliari in una casa diversa da quella dove vive la madre

Avrebbero trascinato l’anziana madre per i capelli, percuotendola poi al volto con pugni” provocandole “un’emorragia congiuntivale ad un occhio. Lesioni per le quali” l’anziana, medicata in ospedale, è stata giudicata guaribile in sette giorni. Questo solo l’ultimo episodio di maltrattamenti  ai danni dell’anziana madre, ottantenne che ha portato all’arresto di due sorelle, 54 e 41 anni, fermate dai carabinieri a Montemurlo (Prato) in esecuzione di un provvedimento del tribunale di Prato.

Per entrambe le donne disposti i domiciliari in una casa diversa da quella dove vive la madre.

Quanto accaduto domenica scorsa, spiegano  i carabinieri, non sarebbe stato il primo episodio di maltrattamento subito dall’ottantenne, tanto che lo scorso febbraio c’era stato un primo provvedimento cautelare per le figlie da parte del Tribunale di Prato: era stato loro imposto il divieto di avvicinamento alla madre, poi “revocato solo per consentire visite estemporanee, ma ancora efficace nella parte che ne vietava la coabitazione. A

motivare il nuovo provvedimento di arresto, oltre alla gravità dell’ultimo evento, è intervenuta anche l’inottemperanza della precedente misura di divieto di coabitazione, risultato essere stato disatteso in quanto dagli accertamenti dei militari le due figlie si erano sistemate nuovamente a casa della madre”. Proprio per evitare il ripetersi dei maltrattamenti il giudice del tribunale di Prato  ha emesso un ulteriore provvedimento, disponendo gli arresti domiciliari.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments