Cosa Nostra, Fond. Caponnetto: “presenze inquietanti nel capoluogo toscano”

    livorno
    © Imagoeconomica
    Podcast
    Podcast
    Cosa Nostra, Fond. Caponnetto: “presenze inquietanti nel capoluogo toscano”






    /

    Il capomafia Giulio Caporrimo uscito dal carcere dopo una lunga detenzione aveva deciso di stabilirsi a Firenze prima di tornare a Palermo. Di di ieri l’operazione della Direzione distrettuale antimafia di Palermo contro cosa nostra dalle cui carte emergerebbe che anche altri affiliati all’organizzazione mafiosa risiederebbero nel capoluogo toscano. Intervista con RENATO SCALIA, consigliere Fondazione Caponnetto

    ASCOLTA L’INTERVISTA DI DOMENICO GUARINO

    0 0 votes
    Article Rating
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments