Pistoia: presidente Provincia insignito con Medaglia della vittoria

La medaglia è stata conferita per la celebrazione svoltasi in onore dei caduti brasiliani della Seconda guerra mondiale, che si è tenuta al Monumento votivo militare brasiliano. La motivazione dell’onorificenza, si spiega in una nota della Provincia, è per i “rilevanti servizi prestati al Paese”.

Il monumento ricorda i militari brasiliani morti durante la Seconda guerra mondiale in Italia dove vennero a combattere al fianco degli alleati. Proprio per la memoria tributata dalla città toscana, il presidente della Provincia Rinaldo Vanni è stato insignito della Medaglia della vittoria conferita con decreto del ministro dell’Interno e della difesa del Brasile Joaquim Silva e Luna.
“Dobbiamo essere orgogliosi dell’ onorificenza ottenuta”, ha detto Vanni. “E’ un riconoscimento dato alla Provincia per l’intera comunità provinciale che deve sentire ancora più forte il vincolo di sentimenti di amore e rispetto verso uomini combattenti del Brasile che con le loro vite pagarono la nostra libertà e nei confronti del popolo Brasiliano che ne coltiva l’importante memoria”.
La Provincia ricorda: “furono oltre venticinquemila i soldati brasiliani che vennero in Italia, molti di loro in Toscana, a combattere durante la Seconda Guerra Mondiale al fianco delle forze alleate. Per la resa delle truppe tedesche l’apporto della Força Expeditonaria Brasileria fu decisivo. I soldati, tra ufficiali e soldati semplici, tumulati a fine conflitto a Pistoia, nella zona di San Rocco, furono 462. Le loro salme sono state traslate nel 1960 e nel 1967, nel luogo dove sorgeva il cimitero è stato realizzato il Monumento votivo”.
0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments