Lun 24 Giu 2024

HomeToscanaCovid-19Pirati strada: fuga dopo investimento ciclista, preso a Prato

Pirati strada: fuga dopo investimento ciclista, preso a Prato

Donna ferita e conducente mezzo s’allontanò velocemente. Preso il pirata della strada a Prato: ritiro patente e denuncia per omissione di soccorso e fuga e lesioni stradali

Alla guida di un furgone il 10 febbraio scorso travolse una donna di 31 anni che pedalava in bicicletta a Prato, in via Veneto, e scappò lasciandola ferita a terra con un trauma cranico per cui è stata ricoverata in ospedale sebbene non in pericolo di vita. Ora la polizia municipale ha rintracciato il conducente del veicolo e per lui sono scattati il ritiro della patente di guida ai fini della sospensione ed il sequestro penale dell’autocarro, quindi è stato denunciato per omissione di soccorso e fuga, e lesioni stradali. Alcuni passanti avevano assistito all’investimento e subito hanno chiamato sia il 118 sia la municipale riferendo di un furgone di color blu che non si era per niente fermato dopo l’incidente e che anzi si era dileguato rapidamente.

Grazie a filmati di videosorveglianza, è stato individuato il veicolo, fermato in un controllo stradale da una pattuglia del Reparto Motociclistico. L’autocarro presentava danni nella parte anteriore che, con i frammenti lasciati sul luogo dell’incidente, non hanno lasciato dubbi sul fatto che quello era proprio il veicolo che aveva investito la bicicletta e si era allontanato. Il 38enne ha provato a dire di aver urtato un muretto, ma messo di fronte all’evidenza dei fatti ha confessato di essere l’autore dell’incidente.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)