Sab 20 Apr 2024

HomeToscanaAnimaliPensionato di Sesto Fiorentino per difendere il pollame aveva allestito una trappola...

Pensionato di Sesto Fiorentino per difendere il pollame aveva allestito una trappola per animali selvatici, denunciato

Denunciato dai Carabinieri Forestali un pensionato di Sesto Fiorentino (Firenze) che per difendere il pollame aveva allestito una trappola per catturare animali selvatici predatori, tipo volpi, faine e donnole.

I Carabinieri Forestali della stazione di Ceppeto hanno scoperto la trappola, messa dal pensionato, solo dopo un intervento avvenuto sulla base di una segnalazione in un fondo agricolo.

Durante i dovuti sopralluoghi per verificare l’attendibilità della segnalazione ricevuta gli agenti hanno scovato la gabbia. La trappola scoperta, tipo ‘donnoliera’, aveva come esca posta al suo interno una carcassa di pollo ed è stata trovata nelle vicinanze di un terreno recintato dove al suo interno sono allevati animali da cortile.

Durante il loro sopralluogo gli agenti Forestali hanno notato una persona intorno alla ‘donnoliera’ così sono intervenuti.

I carabinieri e hanno identificato l’anziano. Il pensionato, proprietario dell’allevamento, ha spiegato di aver predisposto la trappola a seguito proprio dei diversi danni subiti dal suo pollame dagli attacchi di predatori nocivi.

Gli agenti, dopo i dovuti accertamenti, hanno denunciato il pensionato. L’accusa rivolta all’uomo è quella dell’uso di trappola per la cattura della fauna selvatica in violazione alla legge sul prelievo venatorio (caccia).

La trappola è stata poi disarmata dai Carabinieri Forestali, sigillata e sequestrata.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"