Operaio muore investito da camion in retromarcia

camion

Un operaio di 56 anni è morto investito da un camion di Sei Toscana che stava effettuando, secondo una prima ricostruzione, una manovra di retromarcia. L’incidente è accaduto alle 17,40 di ieri a Camucia, nel comune di Cortona (Arezzo) nella zona nuova della circonvallazione.

Gli operai stavano lavorando al recupero di rifiuti quando, per cause che dovranno essere chiarite dai carabinieri, l’operaio è stato investito dal camion in manovra. Sul posto è arrivato subito il 118 che ha allertato l’elisoccorso Pegaso e praticato le manovre di rianimazione ma per l’uomo non c”è stato niente da fare: è deceduto a causa delle gravi fratture riportate. Per liberarlo hanno lavorato a lungo anche i vigili del fuoco di Cortona.

Si chiamava Giancarlo Andreoni, l’operaio morto questo pomeriggio investito da un camion mentre stava recuperando, insieme a un collega, rifiuti nella zona industriale di Camucia, nel comune di Cortona (Arezzo). Gli operai stavano lavorando al recupero delle campane quando durante una manovra probabilmente in retromarcia, il conducente ha investito il collega. I carabinieri hanno acquisito tutte le testimonianze. E’ il terzo incidente mortale in un mese ad Arezzo e provincia. Sul posto sono arrivati anche il sindaco di Cortona Francesca Basanieri e l’assessore Andrea Bernardini.

avatar