Nuovi corsi per i Neet, la Regione stanzia 2 milioni

La Regione finanzia nuovi percorsi formativi per i giovani Neet. Due sono i milioni messi a disposizione in esecuzione del Piano di attuazione della Garanzia per i giovani. Dal 5 settembre si potranno fare le domande per “i nuovi percorsi formativi specialistici, anche di alta formazione, che risponderanno all’effettivo fabbisogno del contesto produttivo locale”, così si legge nel comunicato della Regione.

Le nuove opportunità sono rivolti a giovani Neet, ossia i ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni che non stanno studiando o non hanno un’occupazione ma neanche lo stanno cercando, iscritti al Programma Garanzia Giovani. Questa nuova misura è mirata a facilitare l’inserimento nei contesto lavorativo grazie a programmi più individuali/individualizzati in modo da implementare le potenzialità dei giovani. I dati, come si legge nel comunicato, dimostrano che oltre il 50% dei tirocini avviati ha un esito occupazionale sia presso il soggetto ospitante ma anche presso altre aziende.

“Si tratta di opportunità di cui andiamo orgogliosi perchè nonostante il bilancio regionale della Toscana, come i bilanci di tutte le Regioni, abbia subito riduzioni, la giunta del presidente Rossi di cui faccio parte non è retrocessa neanche di un centimetro sugli investimeni in istruzione e sociale”, ha dichiarato l’assessore Cristina Greco. “Non è un caso che la Toscana – aggiunge – sia la regione italiana dove più alto è stato negli ultimi anni l’abbattimento della dispersione scolastica e in cui più efficace è stata l’azione di contrasto ai fenomeni dei Neet”.

avatar