Ven 21 Giu 2024

HomeToscanaCronacaMorto Massimo Lucchesi, ex presidente Ordine giornalisti Toscana

Morto Massimo Lucchesi, ex presidente Ordine giornalisti Toscana

Morto il giornalista Massimo Lucchesi, volto noto del Rai in Toscana ed ex presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana,  all’età di 71 anni all’ospedale fiorentino di Careggi.

L’annuncio della scomparsa è stato dato dal presidente dell’Associazione Stampa Toscana, Sandro Bennucci, che lo ricorsa come “un appassionato della professione e di studi teologici”.

“Tutti gli organismi dirigenti dell’Assostampa – si legge in un comunicato – addoloratissimi partecipano al lutto della famiglia per la scomparsa di Massimo Lucchesi. In particolare si stringono alla moglie, la cara collega Tiziana Missigoi”.

Massimo Lucchesi era stato presidente del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana dal 2004 al 2010 e vicecaporedattore della sede regionale della Rai. Nato a Pisa il 6 agosto 1952, giornalista cattolico, aveva cominciato a lavorare all'”Osservatore Romano”, poi si era avvicinato alla politica, lavorando nel gruppo Dc del Consiglio regionale della Toscana, per poi approdare alla Rai. Molto legato a “Supplemento d’anima”, pubblicazione animata da monsignor Gastone Simoni, era collaboratore di “Toscana Oggi”. I funerali si svolgeranno martedì 1 agosto, alle ore 16, nella basilica della Santissima Annunziata a Firenze.

“Con Massimo Lucchesi se ne va un signore vero della penna e si chiude un’altra pagina del giornalismo elegante della Toscana”. Esprimendo il suo cordoglio, così il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, commenta, addolorato, la notizia della scomparsa del giornalista Massimo Lucchesi. “Grande umanità e grande professionalità – continua Giani – sempre misurato, ho ancora negli occhi i suoi servizi appassionati su una delle materie che padroneggiava, l’enogastronomia, così come la lucidità dei suoi interventi in cui esprimeva al meglio le proprie doti di commentatore, sulla politica così come sui temi ecclesiali e religiosi. Con vicinanza mi stringo alla famiglia e alla moglie, Tiziana Missigoi”.

“Con la scomparsa di Massimo Lucchesi, già presidente dell’Ordine dei giornalisti della Toscana, la Toscana perde una voce libera, competente, rispettosa e cordiale. Alla sua famiglia, ai colleghi della Rai, dell’Associazione stampa e dell’Ordine professionale, va tutta la vicinanza e il profondo cordoglio del Consiglio regionale”. Così il presidente del Consiglio regionale della Toscana Antonio Mazzeo ricorda Lucchesi, “un amico. Ho avuto modo di conoscerlo e incontrarlo più volte – prosegue Mazzo – apprezzandone le grandi doti umane e professionali. Ci ha accompagnato per anni nel racconto della nostra splendida regione. Mancheranno le sue lucide intuizioni e quel suo essere sempre garbato”.

Rock Contest 2023 | La Finale

Sopravvissute, storie e testimonianza di chi decide di volercela fare (come e con quali strumenti)