Montella: ho ancora forza andare avanti, serve pazienza per far crescere giovani

montella

L’allenatore Viola dopo la sconfitta (2-1) a Torino: Provo tanta rabbia, perché la squadra ha fatto una partita alla pari con l’avversario”

“Io ho pazienza, ma devono averla anche gli altri, per far crescere i nostri ragazzi. E’ un
momento delicato, anche i giocatori hanno poca tranquillità. Io ho la forza di andare avanti, però mi attengo alle decisioni della società, ma ho fiducia che le cose possano migliorare”.

Così Vincenzo Montella, intervistato da Sky dopo la sconfitta della sua Fiorentina contro il Torino. “Le voci su Gattuso? – aggiunge – fa parte del mio mestiere, sono abituato, ci sono
stati allenatori esonerati con meno sconfitte e altri tenuti in sella con più sconfitte: è il calcio”.  “Provo tanta rabbia, perché la squadra ha fatto una partita alla pari con l’avversario – dice ancora Montella sulla sconfitta della Viola contro il Torino -. Non sono contento del primo tempo, siamo stati poco incisivi ed aggressivi: eravamo anche un po’ contrattii ed è da capire perché: non va bene”. Il tecnico aggiunge che “nel secondo tempo
abbiamo reagito e avuto occasioni, ma dobbiamo concretizzare: il calcio è semplice, bisogna fare gol. Comunque riparto dalla determinazione, dal non starci a perdere che la squadra ha dimostrato nel secondo tempo”.
Il tecnico ha visto il patron Commisso nel dopo gara? “Non l’abbiamo visto, mapenso sia deluso e non so se tornerà in treno con noi – risponde Montella – ma immagino che sia deluso: non è abituato a perdere nella vita, è un momento delicato anche per
lui”. Ma sente ancora la fiducia della società? “Sento la fiducia, ma posso e devo fare di più. Bisogna avere pazienza, accetto le critiche. Sono esperto in questo. Noi abbiamo
ragazzi, mentre al Torino mancava Belotti e l’hanno sostituito con Zaza che ha fatto una ventina di partite in Nazionale”.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments