Montella a Firenze: “Felice di essere qui”

Montella

“Se non fossi felice, non sarei qui. Comunque parleremo dopo”. Così Vincenzo Montella al suo arrivo a Firenze oggi per iniziare l’avventura alla guida della Fiorentina.

Per Montella è la seconda volta in carriera dopo l’esperienza vissuta dal 2012 al 2015. L’ex tecnico di Milan e Siviglia è arrivato accompagnato dal fratello e dal suo procuratore Alessandro Lucci: nel pomeriggio dovrebbe dirigere il primo allenamento al centro sportivo ‘Davide Astori’ al posto di Stefano Pioli che si è dimesso ieri in contrasto con la proprietà e la società.Un addio pieno di amarezza, dopo gli scarsi risultati in campionato e il comunicato della società che invitava lui e la squadra al ‘rispetto della maglia e al massimo impegno’.

Montella torna dopo aver lasciato con una finale di Coppa Italia, una semifnale di Europa League ed aver raggiunto per due anni il quarto posto. Un buon auspicio in vista del ritorno di Coppa Italia con l’Atalanta che, in caso di vittoria, potrebbe regalare ai gigliati l’accesso alla finale di Roma del 15 maggio.

In merito alle dimissioni di Pioli, la società ha rilasciato un comunicato che dice “Riteniamo Stefano Pioli una persona perbene che si è sempre comportata, fino a ieri, correttamente nei confronti della Società. Per questo consideriamo il suo atteggiamento incomprensibile ed ingiustificabile, mettendo la società in una situazione inaspettata e complicata da gestire”. Il comunicato emesso dalla Fiorentina “era doveroso per chiarire la posizione della società – prosegue la nota riferendosi a quanto dichiarato domenica dopo la gara contro il Frosinone -, e per richiamare tutti al massimo impegno, senza offendere o delegittimare nessuno. Pertanto i motivi delle dimissioni di Pioli (a pochissimi giorni dalla scadenza del suo contratto) non c’entrano nulla”, e “il primo a saperlo è proprio Pioli – conclude la società”, invitando a guardare avanti “e concentrarsi esclusivamente sui risultati sportivi che dobbiamo e possiamo sicuramente ottenere”.

 

avatar