Minaccia e ferisce moglie, arrestato 61enne a Pistoia

ruba due biciclette

Ubriaco, un 61enne minaccia di morte la moglie e poi la ferisce colpendola con dei cocci di bottiglia. Per la donna una prognosi di dieci giorni

Avrebbe minacciato di morte e colpito la coniuge 36enne con dei cocci di bottiglia al culmine di un litigio maturato per motivi che non sono stati chiariti. Per questo un 61enne è stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Il fatto è avvenuto stamani in un’abitazione nel centro di Pistoia. La donna è rimasta lievemente ferita a un braccio: accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale San Jacopo ha avuto una prognosi di una decina di giorni. Attivato anche il protocollo rosa.

A chiamare i militari, si spiega dall’Arma, la stessa vittima che ha poi riferito di essere percossa e ferita dal marito. Quest’ultimo, all’arrivo dei carabinieri, è stato trovato in stato di evidente ubriachezza. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, ha anche danneggiato mobilia e suppellettili dell’appartamento. Il 61enne si trova ora nelle camere di sicurezza del comando provinciale dell’Arma in attesa della direttissima prevista per domani.

avatar