Milleproroghe sottrae soldi a Comuni e regioni

Milleproroghe del governo M5S e Lega sottrae soldi a Comuni e Regioni, Toscana dovrà dare circa 147mln, anche i comuni non saranno esenti, Livorno dovrà dare 17.8mln. “E i sindaci delle città amministrate” “non parlano?” commenta Michele Anzaldi.

“Il Milleproroghe del Governo M5s-Lega ruba 1,5 miliardi a 96 Comuni capoluogo per gli interventi di riqualificazione delle Periferie, già concordati con 96 apposite convenzioni firmate dal segretario generale di Palazzo Chigi. Un caso senza precedenti dello Stato che si rimangia un impegno ufficiale e formalizzato al massimo livello”. Lo scrive su facebook il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, che aggiunge: “Le tre regioni più colpite da questo furto sono Sicilia (218,1 milioni), Toscana (147 milioni) e Veneto (132 milioni): i governatori Musumeci, Rossi e Zaia perché non protestano contro il Governo? In particolare il presidente del Veneto, alleato e collega di partito di chi governa, non ha nulla da dire? Perché non sostengono la battaglia che sta portando avanti coraggiosamente il presidente dell’Anci Decaro?”.
“E i sindaci delle città amministrate”, prosegue Anzaldi “da M5s, che subiscono tagli pesantissimi, come Roma (39,9 milioni), Torino (39,9 milioni) e Livorno (17,8) non parlano? Raggi, Appendino e Nogarin preferiscono perdere i fondi per i propri cittadini, piuttosto che protestare contro il loro Governo? Il Pd sta facendo e farà ostruzionismo in Aula fino all’ultimo minuto utile per tentare di bloccare questa vergogna, che qualora passasse si porterebbe dietro una pioggia di ricorsi ed esposti giudiziari”.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments