Mercafir, Nardella: “In 20 mesi libereremo l’area ed è attivo il bando per la costruzione del nuovo stadio”

Mercafir

20 mesi per la liberazione dell’area Mercafir e 4 anni per la costruzione del nuovo stadio. Tutto questo non appena ci sarà la concreta manifestazione d’interesse da parte di un soggetto privato.

Presentato, oggi, in Palazzo Vecchio il progetto per il Nuovo Mercato Agroalimentare Mercafir che verrà spostato, liberando l’area per la realizzazione del nuovo stadio. Prevista la suddivisione dell’attuale area in due zone: il comparto nord, dove ricostruire le strutture e ricollocare le funziona mercatali e il comparto sud. dove inserire il nuovo stadio.

“Una giornata importante: la nuova Mercafir è un progetto startegico per la città. Ci impegniamo a liberare l’area in 20 mesi ed è gia online il bando per presentare il progetto per la costruzione del nuovo impianto sportivo”. Sono queste le parole del sindaco di Firenze Nardella, alla presentazione del progetto che vede la ricollocazione del Nuovo Mercato Agrolimentare e la liberazione dell’area per la costruzione del nuovo stadio.

4 anni che scatteranno nel momento in cui, un soggetto privato, poterà una concreta manifestazione d’interesse per la costrzione dell’impianto sportivo che sarà di 35 mila posti. Possibilità anche di realizzare attività commerciali, come negozi, ristoranti, palestre. Mentre i parcheggi saranno forniti dal Comune.

Il bando avrà una durata di 60 giorni: fino al 7 aprile. Presenti alla conferenza, oltre al sindaco, l’assessora all’urbanistica Cecilia del Re, il presidente di Mercafir, Giacomo Lucibello, l’ingnere Passaleva, Federico Gianassi assessore al Bilancio, e l’assessore allo sport Cosimo Guccione.

Sentiamo le interviste di Lorenzo Braccini al sindaco Nardella e all’ingegnere Passaleva.

avatar