“Meglio che muoia un renziano che uno di sinistra” polemiche per il post su Facebook

Post agostini

Il segretario dell’Unione Comunale del Partito Democratico di Casciana Terme Lari, Samuele Agostini, ha scritto un post su facebook che ha scatenato molte polemiche: “Se prendessi il virus e mi accorgessi che sono spacciato un minuto prima di morire prenderei la tessera di Italia Viva. Sempre meglio che muoia un renziano che uno di sinistra”. Non sono mancate le reazioni.

“Una vergogna che anche di fronte all’allarme sociale generato dal coronavirus, ci sia chi non riesce a fermare l’odio politico per chi ha posizioni politiche diverse. Arrivando addirittura ad augurare la morte”. Ha dichiara il deputato di Italia Viva Marco Di Maio commentando il post.

Il Pd da Roma prende le distanze. “Condanniamo con forza quanto detto dal segretario Pd di Casciana Terme Lari, Samuele Agostini, che in un post su facebook ha rivolto nei confronti di Italia Viva parole infamanti e offensive. Nella comunità democratica non troverà mai spazio l’odio e l’insulto contro i quali ci battiamo e ci batteremo senza guardare in faccia a nessuno”, afferma il responsabile organizzazione del Pd Stefano Vaccari.

“Ci dissociamo dalle parole di Samuele Agostini. Non importa che si tratti di battute ironiche. Il suo post su facebook è di cattivo gusto e quei toni non appartengono allo stile di rispetto che il nostro partito ha nella dialettica politica”. Così il coordinatore della segreteria del Pd toscano, Lorenzo Becattini.

Le deliranti parole del segretario Pd di Casciana Terme Lari non meritano neanche un commento. Credo che Samuele Agostini non abbia ben compreso che nella nostra comunità sono bandite le offese e gli insulti. Sono certo che si prenderanno immediati provvedimenti”. Lo afferma il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci, a proposito di un post Facebook dell’esponente pisano dei dem, che ha scritto: “Sempre meglio che muoia un renziano che uno di sinistra”.

“Ho trovato molto gravi le parole di Samuele Agostini nei confronti di Italia Viva e dei suoi simpatizzanti e non vogliamo in alcun modo che certe affermazioni vengano associate alla comunità del Partito democratico. Per questo oggi stesso, appresa la notizia del suo post su Facebook, l’ho sospeso e ho provveduto a segnalare la vicenda alla commissione di garanzia regionale del nostro partito per i provvedimenti del caso”. Così la segretaria del Pd toscano, Simona Bonafè, in merito al post Facebook di Samuele Agostini contro Italia Viva.

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments