Matteo Renzi denuncia: Travaglio, ‘La Verità’ e ‘L’Espresso’

Matteo Renzi

Firenze, sono state depositate dall’avvocato Federico Bagattini le tre denunce annunciate su Facebook da Matteo Renzi legate alla vicenda della Fondazione Open.

“Confermo che sono state assunte le iniziative preannunciate dall’interessato sui social”, ha detto il legale dell’ex premier Matteo Renzi.

Le denunce, spiega Renzi su Fb, sono indirizzate al procuratore di Firenze Creazzo e riguardano una “il signor Travaglio per aver detto che il governo Renzi ha ‘beneficato il gruppo Toto nel 2017’. Non so di cosa parli Travaglio. Ma so che il governo Renzi termina la propria esperienza nel 2016. Notizia falsa e diffamatoria, reato certo.

Attendo che la procura di Firenze apra il procedimento per diffamazione” nel quale “mi costituirò parte civile”.

Le altre denuncie, indirizzate per competenza anche al procuratore di Genova, sono “per rivelazione di segreto bancario o istruttorio alla luce degli articoli della Verità e dell’Espresso”.

“Credo nella giustizia e nei magistrati di Firenze: a loro mi rivolgo” da cittadino “perché siano riconosciuti i miei diritti. Non attacco la magistratura”, contesto “la trasformazione di Open in partito”.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments