Massa: sequestrati 5700 accessori non tracciati

aerotaxi

A Massa (Massa Carrara) i finanzieri del gruppo di Massa Carrara, in seguito a un controllo nei confronti di un uomo di origine pakistana, hanno sottoposto a sequestro amministrativo per violazione delle prescrizioni previste dal Codice del consumo in materia di sicurezza prodotti oltre 5.700 accessori di telefonia.

Inoltre i finanzieri del gruppo di Massa Carrara hanno riscontrato che l’uomo, detentore di regolare partita Iva, poneva in vendita cover personalizzate con marchi di note case di moda, squadre di calcio e personaggi di cartoni animati, effettuando le stampe su richiesta degli acquirenti direttamente sul posto, all’interno del proprio spazio espositivo, utilizzando diverse attrezzature quali un notebook, una pressa a caldo ed una stampante a colori. Al momento del controllo, i militari hanno riscontrato l’assenza di licenze e autorizzazioni da parte dei titolari dei marchi, necessarie per la loro applicazione e commercializzazione, e hanno sequestrato circa 50 cover recanti le stampe e di tutta l’attrezzatura necessaria a condurre l’illecita attività.

L’uomo è stato denunciato alla autorità giudiziaria, ipotizzando il reato di contraffazione. Gli accessori, invece, non rispettavano i requisiti minimi previsti dalla legge, a causa dell’assenza di apposite indicazioni e informazioni obbligatoriamente previste come disponibili al consumatore. Per tale violazione è stata interessata la Camera di Commercio competente per l’irrogazione della sanzione amministrativa.

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments