Maltempo: onda lo trascina in mare, passante si tuffa per salvarlo

Livorno, paura lungo litorale di Quercianella per un uomo travolto da un’onda alta che lo ha trascinato in mare. L’uomo, un signore sui 50 anni, è stato salvato grazie a due passanti che si sono tuffati in acqua per recuperarlo. In particolare uno di loro, un esperto surfista, lo ha raggiunto a nuoto al largo nonostante il maltempo e le condizioni del mare.

Il fatto si è svolto nella mattina di venerdì 4 novembre, intorno alle 11.00:  il 50enne stava passeggiando sulla scogliera lungo la punta del porticciolo, quando un’onda lo ha travolto, trascinandolo in mare. A causa del maltempo, infatti, il mare era molto agitato e l’uomo, che indossava diversi vestiti tra cui un piumino che lo appesantivano, è stato subito trascinato verso il largo dalla forte corrente. A quel punto, travolto dalle onde, ha cominciato a chiedere aiuto perché non riusciva più a stare a galla.

Fortunatamente un passante, esperto surfista, Stefano Musumeci, si è tuffato in acqua, nonostante il mare mosso per il vento di ponente con onde alte due metri, ed è riuscito a raggiungere il 50enne riportandolo a riva tra le difficoltà meteo-marine. Prezioso l’aiuto di un altro passante che ha lanciato un salvagente.

Sul posto è intervenuto il 118 con due ambulanze Svs. Dopo le prime cure il 50enne, in stato di choc, è stato poi trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Cecina per varie escoriazioni e contusioni.

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments