Lucca, carabinieri recuperano opera del ‘400 sottratta nel ’44

opera

Il Busto di Cristo di Civitali era stato sottratto da truppe tedesche durante l’occupazione nazista dalla Chiesa di S. Maria della Rosa. Era in possesso dell’erede di un collezionista residente in provincia di Lucca

I carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale hanno recuperato una scultura opera del maestro del Rinascimento toscano Matteo Civitali, realizzata nel 1470 e sottratta alla città di Lucca dalle truppe di occupazione tedesche, nella notte del 7 febbraio 1944, dalla chiesa di Santa Maria della Rosa. Dopo 73 anni il Busto di Cristo del Civitali è tornato a Lucca. A restituirlo alla città, e in particolare alla Curia, sono stati i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale che l’hanno individuata e recuperata lo scorso novembre nell’ambito di una indagine più vasta mirata al recupero di opere rubate. Il busto era in possesso dell’erede di un collezionista, residente in provincia di Lucca, risultato estraneo all’illecito.

avatar