Gio 18 Apr 2024

HomeToscanaAmbiente'Jova Beach Party', produttore Jovanotti replica a M5S

‘Jova Beach Party’, produttore Jovanotti replica a M5S

Roma, Maurizio Salvadori, AD di Trident Music e produttore del Jova Beach Party, replica al M5S, che ha presentato un’interrogazione parlamentare al ministero dell’Ambiente, per verificare gli eventuali danni prodotti sui litorali italiani dall’evento itinerante, che si svolgerà quest’estate sulle spiagge italiane, inclusa quella di Viareggio.

“L’interrogazione parlamentare delle deputate dei 5 stelle Patrizia Terzoni e Ilaria Fontana – dichiara il produttore del Jova Beach Party – è del tutto tardiva e chiaramente disinformata”.

“Da oltre sei mesi la nostra società, che opera in partnership con il WWF, ha lavorato alacremente – spiega il manager – per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie all’effettuazione del tour di Lorenzo Jovanotti Cherubini nei lidi italiani. Queste autorizzazioni sono state rilasciate dopo la presentazione di specifici studi di incidenza ambientale e successive valutazioni delle commissioni regionali a ciò specificamente preposte. Abbiamo evitato tutte le località che, nel corso degli studi, davano segnali di particolare delicatezza o criticità ed abbiamo accettato in più occasioni di modificare i nostri programmi per garantire il massimo rispetto dell’ecologia dei luoghi costieri”.

“La nostra società – conclude Salvadori – ha quindi dato le più ampie garanzie di tutela sul territorio, impegnando cospicue risorse economiche e professionali nello studio degli ambienti e nel conformarsi a tutte le prescrizioni ricevute dalle autorità ed istituzioni competenti”.

Il Jova Beach Party si fermerà anche alla Spiaggia del Muraglione a Viareggio il 30 ed il 31 di luglio.

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"