Incidenti lavoro: cade da solaio capannone, morto operaio

22enne

Nel Livornese la caduta da altezza circa tre metri dell’operaio. Si tratta del quarto incidente sul lavoro in pochi giorni

Incidente sul lavoro a Stagno (Livorno): un operaio di 66 anni è morto dopo essere caduto da un solaio mentre stava effettuando dei lavori in un capannone industriale. L’incidente è accaduto verso le 11 di oggi, venerdì 5 febbraio, e a prestare i primi soccorsi all’uomo, che nella caduta da un’altezza di circa tre metri avrebbe sbattuto violentemente la testa, sono stati i colleghi. Gli stessi colleghi hanno subito avvisato il 118 che è arrivato sul posto con un’ambulanza della Svs con il medico. Nonostante i lunghi tentativi di rianimare il 66enne, purtroppo per il medico non è rimasto altro che constatarne il decesso. E’ intervenuta inoltre la polizia per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Si tratta del quarto incidente mortale sul lavoro in pochi giorni:il 2 febbraio un operaio di 23 anni è morto schiacciato sotto una pressa a Montale. Il giorno precedente in un infortunio avvenuto a Castelfranco di Sotto (Pisa), aveva perso la vita un uomo di 51 anni, titolare di una ditta di termoidraulica, che stava effettuando una manutenzione a una cisterna in una conceria. Il 30 gennaio era morto un ciclofattorino a Montecatini Terme, mentre svolgeva una consegna.

 

0 0 votes
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments