Sab 2 Mar 2024

HomeMusicaConcertiInCanto 2018 Rassegna del canto di tradizione orale e di nuova espressività...

InCanto 2018 Rassegna del canto di tradizione orale e di nuova espressività XXIIª edizione: Incanto tutto l’anno

L’Istituto Ernesto de Martino presenta: InCanto 2018 Rassegna del canto di tradizione orale e di nuova espressività XXIIª edizione: Incanto tutto l’anno. 1 Maggio 2018 Villa San Lorenzo al Prato – Sesto Fno (FI) Ingresso libero, dalle ore 12.30 in poi

Le stagioni della politica cambiano ma il 1° maggio resta perché è la festa più bella del nostro “calendario civile”, la festa dove tutto si tiene: l’impegno e la consapevolezza, il piacere dell’incontro, il cibo, la musica e la scoperta di nuovi amici  e compagni di strada che arrivano da lontano. Sono davvero tanti i musicisti che ospiteremo martedì 1 maggio e arrivano da tanti posti diversi: dalla Val Chisone, con la voce solista di Giovanni Battaglino, sempre dal Piemonte e nel nome di Alberto Cesa, gli Alberkant, dall’Umbria la Nuova Brigata Pretolana, da Livorno le immancabili e irresistibili De’ Soda Sisters; da Piadena, nel cremonese, le voci di Peto, Leo e l’Intrusa; dalla Val di Sieve i Suonatori Terra Terra, da Firenze i Fratelli Rossi e da Sesto Fiorentino Adolfo e la sua armonica. Le corali non mancheranno: da Fiesole i Cantaliberi, dalla Maremma il Coro Sediciagosto, da Livorno il Canto delle ragazze, diretto da Maria Torrigiani e da Firenze, Le mnemosine, dirette da Ilaria Savini. Alcune novità: come gli URSS (Ukulele Russian Strings Situation) dalla zona del cuoio e un atteso ritorno, quello dei toscani Vincanto, con il loro nuovo e bellissimo album (Il canto rovesciato).

Altre sorprese: Marco Rovelli, scrittore e musicista, ci presenta l’atteso e amato lavoro, Bella una serpe con le spoglie d’oro (Squilibri, 2018) dedicato a Caterina Bueno, musa ispiratrice del suo scavo nella tradizione toscana e maestra di tanti artisti, e, tra questi Maurizio Geri che sarà nostro ospite il 1 maggio. Dall’appennino pistoiese Geri ci incanta con la sua chitarra e la sua inconfondibile voce, al centro del nuovo libro-cd Perle d’appennino (Visage, 2018). E proprio a Caterina Bueno quest’anno dedichiamo i nostri sforzi, grazie al crowdfounding per sostenere il film “Caterina”, un documentario su Caterina Bueno (regia di Francesco Corsi, produzione Kinè). Parleremo anche di lavoro e di politica con Stefano Bartolini e Tommaso Nencioni, uno degli autori del libro I giovani salveranno l’Italia. Come sbarazzarsi delle oligarchie e riprenderci il futuro (Imprimatur, 2018).

Nella splendida cornice di Villa San Lorenzo ci sarà anche un’altra novità: una mostra con i disegni tratti dal doppio cd “Ama chi ti ama. I tempi della vita cantati dalle donne” (Ala Bianca – Ed. Bella Ciao 2018). Con il 1° maggio inizia anche il tesseramento all’Istituto Ernesto de Martino per il 2018. Anche quest’anno stessa formula: il festival ci farà compagnia lungo tutto l’anno, con tanti eventi, musica, libri, incontri, dibatti, praticamente un “Incanto tutto l’anno”. E vi ricordiamo anche la possibilità di donare il 5×1000 all’associazione “Io sto col de Martino” (c.f.: 94255380480).

INGRESSO LIBERO

Tutte le iniziative si svolgeranno presso la sede dell’Istituto Ernesto de Martino, nella Villa San Lorenzo al Prato, in via Scardassieri, 47 a Sesto Fiorentino (FI).

Da Firenze:  bus 28 dalla stazione di Santa Maria Novella, fermata Ariosto 5;

in treno: tutti i treni in direzione Prato-Pistoia-Lucca-Viareggio.

 

INFO

Istituto Ernesto de Martino

Villa San Lorenzo al Prato – via Scardassieri, 47 Sesto Fiorentino (Fi)

Tel. 0554211901 – fax 0554211940  www.iedm.it  – [email protected]

Rock Contest 2023 | La Finale

"Prenditi cura di me"

UNA VITA TRA DUE RIVOLUZIONI.