Il Trio di Parma e il pianista turco Fazil Say gli ospiti del fine settimana di Amici Della Musica Firenze

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze sabato 2 marzo alle 16 propone al Teatro della Pergola il Trio di Parma con Simonide Braconi alla viola per i quartetti con pianoforte di Brahms. Domenica 3 marzo alle 21, al Teatro Niccolini di Firenze grande attesa per il genio creativo del pianista turco Fazil Say

La Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Firenze sabato 2 marzo alle 16 propone al Teatro della Pergola il Trio di Parma con Simonide Braconi alla viola per i quartetti con pianoforte di Brahms. Il Trio di Parma è uno degli ensemble più apprezzati dal pubblico, formatosi al Conservatorio di Parma nel 1990, con quasi trent’anni di attività concertistica, è richiesto dai teatri di tutto il mondo e si è guadagnato nel tempo numerosi riconoscimenti internazionali. Sul palcoscenico del Teatro della Pergola insieme ad Alberto Miodini al pianoforte, Ivan Rabaglia al violino e a Enrico Bronzi al violoncello, ci sarà anche tutto il talento di Simonide Braconi, prima viola del Teatro alla Scala. Il programma del concerto prevede due dei tre Quartetti per archi e pianoforte di Brahms (n. 1 op. 25 in sol minore, n. 2 op. 26 in la maggiore), scritti entrambi nel 1860-61. Come tutta la musica da camera composta dal grande autore romantico, i Quartetti con pianoforte di Brahms sono fra le composizioni strumentali più affascinanti mai state scritte.

Domenica 3 marzo alle 21, al Teatro Niccolini di Firenze grande attesa per il genio creativo del pianista turco Fazil Say. Con il suo straordinario talento, da più di 25 anni Fazil Say cattura l’attenzione di critica e pubblico

Say suona in tutto il mondo, con le più importanti orchestre e direttori e nelle più famose sale da concerto, non trascurando la musica da Camera: ha collaborato, tragli altri, con Patricia Kopatchinskaia, Maxim Vengerov, Nicolas Altstaedt e il Quartetto Borusan. È stato artista in résidence alla Konzerthaus di Dortmund, alla Konzerthaus di Berlino, al Festival dello SchleswigHolstein, poi ancora a Parigi, Tokyo, Merano, Amburgo, Istanbul, alla Hessischer Rundfunk di Francoforte, al Festival di Rheingau. Nell’aprile 2015 ha suonato alla Carnegie Hall di New York con la Orpheus Chamber Orchestra con la quale ha poi fatto una lunga tournée europea. Nella stagione 2015/16 è stato artista in rèsidence alla Alte Oper di Francoforte e a Zurigo.Le incisioni di Say hanno ricevuto numerosi premi discografici internazionali, fra cui L’ECHO. Dal 2016 è artista esclusivo della Warner.

Biglietti concerti da 17 a 28 euro. Tutte le info e il programma completo della stagione su www.amicimusicafirenze.it.

0 0 vote
Article Rating
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments